Seleziona una pagina

10 Applicazioni iPhoneIeri il mio amico Thomas Tassani, professore aggregato di diritto tributario presso la Facoltà di Economia di Urbino, blogger e collaboratore di lavoce.info, mi ha scritto un Messaggio Facebook per comunicarmi di essere diventato anche lui un addicted to iphone, e per chiedermi di segnalargli qualche applicazione cool da scaricare sul suo nuovo iphone.

Ovviamente ho già risposto via FB a Thomas ma, dato che la stessa domanda mi era già stata fatta più o meno negli stessi termini da vari colleghi negli ultimi mesi, ho deciso che è giunto il momento di prendere il toro per le corna e scrivere un post nel blog al quale poter indirizzare le future richieste.

Premetto che la numerazione non riflette un ordine gerarchico di importanza o utilità. Ho segnalato le applicazioni che, in un modo o nell’altro, ritengo le più utili all’organizzazione della nostra vita professionale.

  1. Google Mobile App (Free App). La potenza dei servizi di google sempre a portata di mano. Anzitutto la ricerca vocale nel motore di ricerca. Poi versioni ottimizzate di Gmail, calendario, documenti, reader, news, block notes, foto, traduttore, mappe, youtube, earth. Peccato abbiano tolto google TASKS dall’elenco, costringendomi a dedicare un’icona specifica alla web-app di tasks, utilissima per gestire le liste di TO-DO sincronizzate con gmail e Google calendar.
  2. Tripit per iphone (Free App). Questa app è il complemento dello strepitoso servizio gratuito offerto da tripit. Quando si prenota un biglietto aereo, ferroviario, marittimo, un albergo, una macchina a noleggio, è sufficiente inoltrare l’email di conferma della prenotazione a plans@tripit.com e automaticamente ci verrà creato un profilo che riconoscerà le email inviate da quell’indirizzo, riconoscerà i dati, e costruirà per noi dei piani di viaggio completi di tutte le informazioni necessarie. Tutte magicamente disponibili in modo ordinato nel palmo della nostra mano con la app per iphone). Io la adoro: mi ha liberato dall’obbligo di portarmi dietro stampe su stampe di cartaccia piena di codici, prenotazioni, etc. Dimenticavo: aggiunge anche automaticamente i dati del viaggio al vostro calendario.
  3. Prontotreno (Free App). L’applicazione ufficiale di trenitalia. Ci hanno fatto attendere, ma valeva la pena. L’applicazione è splendida. Consente di controllare gli orari dei treni, vedere se sono in orario, comprare biglietti, spostare le prenotazioni con un click, ha un ottimo motore di riconoscimento vocale.
  4. AroundMe (Free App). Ti serve una farmacia? Un ristorante? Un meccanico? Un fioraio? Cercalo su AroundMe e saprai dove trovare quello più vicino a te. Questa è una delle applicazioni che ottengono sempre l’effetto WOW quando la si mostra ai non possessori di iphone. Esistono molte alternative, specializzate nei diversi campi, ma AroundMe mantiene il suo posto nella mia homescreen in ragione della semplicità d’uso.
  5. Evernote (Free App). Consente di salvare, direttamente dall’iPhone, i propri appunti (audio, foto, scritti) su un server dedicato, e averli disponibili (sincronizzati e aggiornati) sempre e dovunque, sul proprio pc o mac (tramite apposito software), o direttamente da web (da qualsiasi computer) e iphone (in realtà esistono anche le versioni per Android, blackberry, windows, etc). Ciascun appunto può essere ordinato attribuendogli una o più etichette (TAG) e/o ritrovato tramite motore di ricerca interno. I possibili usi nella professione sono tantissimi.
  6. DropBox (Free App). Altra fantastica applicazione business-oriented che mi ha consentito (tra le altre cose) di dimenticarmi dell’esistenza delle chiavette USB. La prima cosa da fare è assicurarsi i 2 Giga di spazio web gratuito creando un account personale sul sito di DropBox (e se lo fate cliccando da questo link ci sono 250 MB free aggiuntivi). Poi installate il software sul vostro PC al lavoro, magari sul Mac a casa e, perchè no, su Ubuntu installato su quel vecchio Laptop che tenete per le emergenze. L’effetto dell’installazione del software sarà che in ciascun computer apparirà una cartella dropbox, che si comporta e appare come una normale cartella, ma con la differenza fondamentale di essere sincronizzata in the cloud, e dunque sempre aggiornata in tutti i computer su cui avete installato il software, oltre ad essere disponibile online sul sito di dropbox (es:sto preparando un atto sul PC in ufficio. Lo salvo nella mia cartella dropBox. Ci devo lavorare a casa nel weekend. Che faccio? Me lo invio allegato a una email? Lo salvo nella chiavetta? No. Semplicemente accendo il mio MacBook a casa e trovo la stessa cartella dropbox, nella quale ci sarà l’ultima versione del mio ricorso salvata in ufficio). Ci sarebbe tanto altro da dire, ma alla gestione (e condivisione) dei documenti in the cloud e ai potenziali usi nella professione dedicherò un apposito post.
  7. Qik (Free App). Applicazione intuitiva e potente, attraverso la quale è semplicissimo condividere i video girati con l’iphone su youtube, facebook, twitter, ma sopratutto, e questa è una funzione che ho intezione di testare presto, con wordpress (ndr: la piattaforma che sto usando per gestire questo blog).
  8. Facebook per iphone (Free App). Sono consapevole che indicare una app di social networking in un blog dedicato ai professionisti possa far storcere il naso a qualcuno ma, per quanto mi riguarda, ritengo miope rifutarsi di vedere che grazie all’imponente numero di iscritti in Italia FB ha ormai affiancato l’email e gli SMS come strumento di comunicazione, sia privato, sia di massa (a chi nutrisse dubbi sull’utilità per gli avvocati di essere presenti sui social media suggerisco di leggere quest’ottimo articolo scritto da una collega USA).
  9. DocScanner (€ 4,99 – davvero ben spesi). Capisco la tentazione di dire: “Che bisogno c’è? Non basta una foto?” La risposta è no. Non se vi serve per un uso professionale. Riconoscimento automatico dei bordi, software che migliora la qualità dell’immagine e del testo, OCR, possibilità di scambiare il file wi-fi col computer, inviare mail, e collegamento diretto a EverNote (v. sopra n. 5), e presto dovrebbe arrivare anche il supporto per il salvataggio dei file su DropBox (v. sopra n. 6).
  10. AppBox Pro (€ 0,79). Più di 20 utilities in una sola applicazione. Molto utili quelle per calcolare le scadenze del contenzioso, quelle per il calcolo di giorni e date. utili anche il convertitore di valuta e quello di tutte le unità di misura (esiste anche una versione gratuita contenente solo alcune delle funzioni).

Si, lo so, nel titolo avevo detto 10, ma vi voglio segnalare anche:

  • iXpenselt (€ 3,99). Quest’ottima applicazione fornisce un modo semplice ma completo per tener traccia delle proprie spese, sia ricorrenti sia una tantum, raffrontate a un budget mensile. I dati sono esportabili.
  • Visto che tanto ho già sforato, quest’ultima voce la uso per segnalarvi qualche applicazione e giochino, inutili per la professione (infatti in inglese si chiamano inutilities) ma divertenti e comodissime quando si aspetta in fila o in viaggio. Innanzitutto FaceFighter (€1,59 mi sembra un prezzo onesto per lo sfizio di mettere la faccia di quel tuo collega che proprio non sopporti su un personaggio da gonfiare di botte), e per lo stesso motivo PocketGod (€ 0, 79). OldBooth per fare qualche simpatico fotomontaggio. Poi, Let’s golf di gameloft (€ 1,59 e i tempi morti in fila scorrono che è una bellezza). Blocked (€ 0, 79) per gli appassionati di logica.